FAQ

1. Chi può accedere al Master in Auditing e Controllo Interno orientamento Enti e Aziende Pubbliche?


Possono presentare domanda di ammissione al Corso coloro che sono in possesso della laurea in Economia e discipline assimilate, conseguita presso una Università o Istituto Universitario italiano o straniero di pari grado. I titoli riconosciuti per l’accesso al Percorso Post Laurea di II livello sono le Lauree del vecchio ordinamento e le Lauree Specialistiche (nuovo ordinamento).

Possono altresì presentare domanda coloro che sono in possesso di laurea in discipline diverse da quelle menzionate, purché abbiano maturato significativa e documentata esperienza lavorativa in aziende, Enti o studi professionali.

Possono presentare domanda di ammissione, in qualità di uditore, anche coloro che sono in possesso del Diploma Universitario (vecchio ordinamento) e della Laurea Triennale (nuovo ordinamento).

 

2. A chi è rivolto il Percorso Enti e Aziende Pubbliche?

E' rivolto a laureati, Dirigenti e Funzionari delle Amministrazioni Pubbliche già inseriti in ruoli di controllo interno, a Responsabili dei Servizi, in particolare Amministrativi, Ragioneria - Tributi, Controllo di Gestione, ecc.), oppure nella libera professione, che intendano accrescere le competenze sulle tematiche dell'audit e del controllo interno nelle aziende pubbliche, senza interrompere l’attività di lavoro.

 

3. Entro quando bisogna iscriversi?


Le domande di ammissione dovranno pervenire al Dipartimento di Economia e Management entro il 2 Febbraio 2017.

La domanda può essere reperita ricorrendo alle seguenti modalità:

1. scaricandola dal sito del Master alla pagina "Iscrizioni al Master"

2. richiedendola alla Segreteria per telefono al numeri 050-2216433

3. richiedendola alla Segreteria all'indirizzo e-mail: audit-eap@ec.unipi.it

 

Il ritardo nella presentazione della domanda, qualunque ne sia la causa, comporta l’esclusione dalla selezione al Corso.

 

4. Come posso iscrivermi?

Consegnando il CV e il modello autocertificazione titoli personalmente o inviandoli per mail, per fax, oppure a mezzo posta raccomandata alla Segreteria al Dipartimento di Economia e Management, Via Cosimo Ridolfi, 10 - 56124 Pisa.

 

5. Come e quando si svolgeranno le selezioni?

Le selezioni per l’ammissione al Master si terranno a Pisa a partire dal mese di Febbraio.

Sarà la Segreteria a convocare i candidati per definire il calendario dei colloqui.

Si precisa che non sono previsti rimborsi spese per la partecipazione alle selezioni.

Le selezioni si svolgeranno in due fasi: 

1. in una prima fase, saranno oggetto di valutazione il curriculum vitae ed i titoli inviati dai candidati;

2. in un secondo momento, i candidati selezionati parteciperanno saranno contattati per valutarne le motivazioni, le attitudini e le conoscenze fondamentali dell’economia aziendale, la conoscenza della lingua inglese e degli strumenti informatici di base.

 

ASPETTI DIDATTICI

 

1. Quanti crediti formativi sono riconosciuti?

La partecipazione consente di:

- conseguire i Crediti Formativi Professionali per la formazione continua di Commercialisti e Avvocati;
- conseguire 60 Crediti Formativi Universitari previo il superamento delle prove di verifica individuali e di gruppo;

 

2. Come si articola il percorso formativo?

Il Corso si concentra nel periodo febbraio – settembre 2017 e può essere fruito scegliendo una delle due modalità presentate:

L'offerta formativa in modalità tradizionale prevede che l'allievo frequenti:
- 12 moduli in presenza (didattica frontale) sulle principali tematiche di auditing, contabilità e controllo, il venerdì pomeriggio ed il sabato mattina a settimane alterne;
- 8 moduli in modalità e-learning (didattica a distanza), dedicati ad approfondimenti su tematiche specifiche.

L'offerta formativa in modalità on line prevede che l'allievo frequenti:

6 moduli in presenza (didattica frontale) sulle principali tematiche di auditing, contabilità e controllo;
8 moduli in modalità e-learning (didattica a distanza), dedicati ad approfondimenti su tematiche specifiche;
6 moduli per il completamento del percorso formativo, in presenza oppure in modalità e-learning a scelta dell'allievo.

 

ASPETTI ECONOMICI E AMMINISTRATIVI

 

1. Quanto costa?

La quota di partecipazione è pari a Euro 6.800, da versare in 4 rate tramite MAV con le seguenti tempistiche:

  • - Rata n. 1 importo Euro 2.720 scadenza 14 Febbraio 2017
    - Rata n. 2 importo Euro 1.000 scadenza 10 Marzo 2017
    - Rata n. 3 importo Euro 1.380 scadenza 10 Aprile 2017
    - Rata n. 4 importo Euro 1.700 scadenza 10 Maggio 2017

 

I pagamenti saranno effettuati tramite Bollettini MAV scaricabili dall'area riservata dal Portale di Ateneo.

La quota di partecipazione comprende il materiale didattico.

In particolare: slides e altro materiale usato dai docenti; articoli, casi aziendali esaminati e altro materiale di esercitazione; software di utilizzo individuale.

 

2. Le quote di iscrizione sono detraibili ai fini IRPEF?

Il 19% della quota di iscrizione è deducibile fiscalmente.

 

3. A che cosa servono le dichiarazioni sostitutive?

Le dichiarazioni sostitutive servono per evitare di allegare alla domanda di ammissione la copia originale di certificati relativi ai titoli conseguiti (diploma di laurea, partecipazione a corsi di formazione, stage, etc.) o per comprovare che la fotocopia di un documento risulta conforme all’originale.

 

Più precisamente è possibile presentare:

A. La dichiarazione sostitutiva di certificazione per attestare il possesso di titoli di studio, di specializzazione, di formazione, di abilitazione, di aggiornamento, di qualificazione tecnica, il conseguimento di esami universitari o di stato, l’iscrizione ad associazioni o formazioni sociali di ogni tipo, l’assolvimento o meno degli obblighi militari, etc...

B. La dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per comprovare stati, fatti e qualità di cui il dichiarante è a diretta conoscenza: in particolare, è possibile comprovare che la copia di una pubblicazione o di un certificato è conforme all’originale.

Per avere maggiori informazioni in relazione alle autocertificazioni si può utilmente consultare il sito del Ministero della Funzione Pubblica.

 

4. Sono disponibili borse di studio?

I candidati ritenuti dai selezionatori più meritevoli potranno beneficiare di borse di studio a riduzione parziale della quota di partecipazione. I candidati interessati dovranno farne esplicita richiesta nella domanda di ammissione.

 

MODALITÀ DI STUDIO

 

1. È necessario comprare dei libri di testo?

No, durante il corso vengono distribuiti:
- testi di base per la definizione di una conoscenza omogenea a seconda dell'orientamento prescelto;
- testi di approfondimento, dispense e raccolte di articoli su tematiche specifiche.

 

2. Qual è il ruolo del tutor?

Il Tutor segue individualmente gli allievi durante il loro percorso formativo, sia nella didattica in aula che negli stage presso le aziende.

Si occupa di gestire gli interventi dei docenti esterni assicurandone la lezione e con gli obiettivi del corso. Accoglie i docenti esterni durante le giornate di intervento in aula e svolge attività di raccordo con il responsabile scientifico, i responsabili degli orientamenti e lo staff direzionale.